Tag

viaggio

Browsing

Tra le mura di Approdo Del Re gli appassionati di Game Of Thrones potranno sognare a occhi aperti.

7 notti in un hotel a 5 stelle (ma l’offerta include la possibilità di scegliere di soggiornare in uno yacht), volo andata e ritorno in jet privato da Roma, spostamento in macchina di lusso, questo è VIPCATION: uno speciale accomodation della compagnia aerea croata Junk Sky. Ora vi racconto che esperienza pazzesca abbiamo vissuto!

Io e la mia fedele compagna di avventure Martiipal abbiamo scoperto Approdo Del Re come delle regine (anzi facciamo vip che le regine sono morte tutte in GoT e già la vedo la sfiga che mi sente e arriva).

In questo articolo vi racconto la nostra avventura, vi consiglio cosa fare durante un viaggio a Dubrovnik e soprattutto perché farlo con VIPCATION.

Colazione, pranzo, cena, dove dormire, cosa fare in un weekend a Milano?Milano è la capitale della moda, ma ci sono tanti posti da scoprire! Spero che questo articolo possa aiutarvi a organizzare un bel weekend a Milano! Milano è una città viva, mi capita spesso di salire per lavoro (e ammetto che non ho mai avuto modo di visitarla per piacere, cosa che mi riprometto sempre di fare, magari questa è la volta buona che prendo un treno e mi regalo un bel weekend) e vagare un po’. E’ collegata molto bene con i mezzi pubblici e spostarsi non è…

Conoscete Flykube? E’ una start-up che organizza viaggi a sorpresa. La mia meta è stata Barcellona! Vi spiego un attimo come funziona, così non vi fate prendere dalle ansie MA IO LO DEVO SAPERE PRIMA QUANDO PARTIRE AIUTO COSA METTO IN VALIGIA GLI SCARPONI DA NEVE O LA CAMICETTA DI LINO MA E’ IMPOSSIBILE, respirateeee. Con FlyKube potete scegliere che “tipo” di sorpresa desiderate: se optare per un pacchetto super low cost da 99 euro a persona in cui si sceglie il mese della partenza (la data e la meta sono entrambi a sorpresa), oppure pacchetti con un prezzo leggermente maggiore in…

Un sogno, ecco cos’era fino a poco tempo fa per me la Thailandia. Poi Made, come la fata madrina per Cenerentola, ha trasformato il sogno in realtà e mi ha portata a scoprire questa terra lontana per dieci giorni (in chiave moderna, perché a dodici ore su una zucca-carrozza abbiamo preferito l’aereo).

Ora devo prendere i ricordi e cercare di trasformarli in parole, ma anche le più belle sembrano non rendere giustizia a tutte quelle meraviglie in cui mi sono imbattuta.

Ma da dove cominciare? Ho amato quei templi maestosi, in cui il silenzio sembra raccontare una storia, il verde non mi è mai sembrato così intenso e le persone, beh, loro devono essere frutto di un incantesimo.

Come descrivere la mia Surf Week a Taghazout con tre parole? Condivisione, divertimento, avventura. Ma più che altro è un’esperienza di vita. Sono partita la settimana di Pasqua con lo staff di Surf Week, un gruppo di ragazzi giovani, competenti, allegri e dinamici che fa venire voglia di preparare uno zaino e partire nel giro di 2 minuti. Dopo una lunga chiamata con Alessandro (uno degli organizzatori), in cui mi è stato spiegato per bene tutto (ma proprio TUTTO), ho capito che dovevo mettere da parte un attimo le mie certezze, staccare la spina e trovare il coraggio finalmente per…

Sono tornata, purtroppo i miei quattro giorni a Parigi sono finiti.

Ho realizzato uno dei miei desideri più grandi: trascorrere qualche giorno nella Città delle Luci!
Qui è tutto magico, ordinato, romantico. Ho avuto il cuore felice in questi quattro giorni. Grazie Paris.

Iniziamo con le cose che molti NON SANNO su Parigi:

– l’acqua è un bene preziosissimo e al ristorante le bottiglie da un litro costano da un minimo di 3,50 fino a 6,00 euro (da quello che ho potuto vedere);

– il tempo è instabile (quasi come me durante le sessioni d’esame), cose che nel giro di mezz’ora si passa dal sole e le maniche corte alla giacca invernale. Ombrellino in valigia;

[nell’articolo ci sono altri consigli e il racconto dei miei quattro giorni (con tutte le mie disavventure)]

Eccomi qui, di ritorno da un meraviglioso blog tour organizzato da Anas SPA.

Non c’è bisogno di cambiare continente e arrivare dall’altra parte del mondo per vedere posti bellissimi, la nostra Italia è ricca di meraviglie e per fortuna qualcuno ha deciso di cominciare a valorizzarla!
Non mi ero mai spostata così al sud, avevo solo sentito parlare delle difficoltà di movimento e dei problemi legati alla percorrenza delle strade.

Conoscete la nuova A2? No? Un po’? Ma come siete fortunatiiii, ci sono io pronta a raccontarvi tutto!

Nell’articolo vi racconto, con parole e foto, i miei cinque giorni nelle diverse mete scelte, dalla spiaggia nera di Maratea ai vicoletti magici di Scilla. Cosa mi ha colpita di più?