Tag

8 marzo

Browsing

Vorrei una “festa delle donne” vera.
Vorrei non dover più vedere donne sfigurate dall’acido, con la faccia e il cuore deturpati per sempre.
Vorrei un mondo in cui i mariti colgono un fiore per ricevere in cambio un sorriso dalle proprie mogli, non uno in cui queste finiscono sotto terra e con i fiori sulla tomba per colpa di uomini, dei loro uomini, della loro insana gelosia, della loro follia.
Un mondo di donne fiere e belle, felici e dagli occhi accesi, dove non esiste violenza domestica e la casa è fatta di risate, di discussioni (perché anche quelle possono esserci) e di ore a letto a fare l’amore per far pace.

La festa delle donne è oggi giorno?

Non mi sembra, ma spero davvero che prima o poi lo sarà davvero. Quando non ci sarà più un solo Paese al mondo in cui le donne verranno trattate come schiave, vendute come oggetti di seconda mano, date in mogli a 12 anni a sconosciuti di 40, quando l’infibulazione sarà solo un triste ricordo di una barbarie e non farà più parte del presente, quel giorno io sarò fiera di noi esseri umani e festeggerò davvero.

Sapete quando mi sono accorta che qualche volta noi donne ci rendiamo ridicole e stupide? Quando ho sentito una ragazza, mentre facevo le unghie, dire: “che bello questo gel blu!! Peccato che non posso farlo perchè al mio ragazzo non piacciono, le vuole sempre rosse, sai che noia per me, ma che vuoi farci!”.NON POSSO.CHE VUOI FARCI.Queste parole mi hanno causato una rabbia dentro inspiegabile. Già me lo immagino questo scemo pronto a criticare ogni singola decisione di quella povera ragazza, forse troppo debole per riuscire ad imporre il proprio carattere. L’amore qualche volta ci chiude gli occhi e con…