Vorrei una “festa delle donne” vera.
Vorrei non dover più vedere donne sfigurate dall’acido, con la faccia e il cuore deturpati per sempre.
Vorrei un mondo in cui i mariti colgono un fiore per ricevere in cambio un sorriso dalle proprie mogli, non uno in cui queste finiscono sotto terra e con i fiori sulla tomba per colpa di uomini, dei loro uomini, della loro insana gelosia, della loro follia.
Un mondo di donne fiere e belle, felici e dagli occhi accesi, dove non esiste violenza domestica e la casa è fatta di risate, di discussioni (perché anche quelle possono esserci) e di ore a letto a fare l’amore per far pace.

La festa delle donne è oggi giorno?

Non mi sembra, ma spero davvero che prima o poi lo sarà davvero. Quando non ci sarà più un solo Paese al mondo in cui le donne verranno trattate come schiave, vendute come oggetti di seconda mano, date in mogli a 12 anni a sconosciuti di 40, quando l’infibulazione sarà solo un triste ricordo di una barbarie e non farà più parte del presente, quel giorno io sarò fiera di noi esseri umani e festeggerò davvero.

Non serve prendere un volo e fuggire dall’Italia per rilassarsi su una spiaggia da sogno!
Facciamo un salto in Calabria!
Ho scoperto l’Hotel Eden Village (Capo Vaticano) l’estate passata e ho trascorso qualche giorno a godermi il sole e la spiaggia privata che viene messa a disposizione per i clienti.
Avete mai sentito parlare della “Costa degli Dei“? Dopo esserci stata posso dire che questo nome non mi stupisce e non avrei saputo sceglierne uno migliore: il mare è cristallino e limpido di un turchese che sembra un tutt’uno con il cielo, le spiagge sono bianche e si respira la pace.

Colori di tendenza? Capi must have? animalier o fiori? Gli stilisti hanno dettato le leggi che influenzeranno il nostro guardaroba nella prossima stagione calda, non si sono preoccupati di mantenersi sobri e hanno osato con accostamenti e colori. Pronti a scoprire cosa comprare per essere alla moda? gonna plissettata: la parola d’ordine è… COLORI! Dalle nuance pastello a quelle metallizzate, fino alle fantasie più particolari per le donne che non temono i capi più estremi! Perfetta sia di giorno che di sera, per un look più casual con le sneakers, mentre per un tocco glamour ed elegante da abbinare a un…

Consigli su quali sneakers comprare e come indossarle con stile, per essere comode e alla moda! I modelli più di tendenza del 2018.

In un’epoca in cui tutte vogliono sentirsi alte, magre, slanciate e belle io vi dico di riporre qualche volta il tacco 12 nell’armadio, di regalare alle vostre giornate un po’ di comodità e indossare un paio di sneakers.
Prendetevi del tempo per passeggiare, per guardarvi intorno e per esplorare la bellezza che vi circonda (o se vogliamo essere meno auliche se volete evitare di slogarvi una caviglia con i sampietrini, maledetti sampietrini, MA SIAMO NEL 2018 LO VOGLIAMO METTERE UN PAVIMENTO CHE NON MI FACCIA FARE OGNI PASSO CON L’ANSIA DI CHI DEVE TIRARE L’ULTIMO RIGORE AI MONDIALI O NO? Sudo a freddo solo a sentire la parola “sampietrino”).

Consigli su Canazei, un gioiellino del Trentino accogliente e perfetto per tutte le età, vi racconto il mio weekend all’insegna del buon cibo, del relax e del divertimento sulle piste da sci. 

Oggi vi voglio raccontare dei miei giorni belli a Canazei, chi mi segue su Instagram avrà potuto notare che ho mangiato, ho provato a non morire sullo snowboard, ho mangiato, mi sono rilassata, ho mangiato, ecc.

Ci troviamo nell’estremità settentrionale della Val di Fassa, in provincia di Trento, siamo in uno dei comuni più “alti” del paesaggio italiano. Dopo la breve lezione di geografia concludo subito la “parte documentario” e passiamo al mio racconto. […]

I prodotti Geomar funzionano contro la cellulite?
Ho deciso di provare il Fango d’alga oceanica, lo Sugar Scrub Drenante e la crema-gel effetto urto per un mese.

Facciamo un tuffo nel mondo beauty (sarebbe meglio nel mare dei Caraibi, ma accontentiamoci) e parliamo di Geomar!

Mi sono presa un mese di tempo per testare seguenti prodotti:

  • FANGO D’ALGA OCEANICA: contro la cellulite, anche quella più bastarda che non ci lascia mai mai mai forever together. Inoltre aiuta a migliorare la circolazione e ad eliminare i liquidi in eccesso;
  • SUGAR SCRUB DRENANTE: super levigante e nutriente, un drenante che dona elasticità alla pelle;
  • CREMA-GEL EFFETTO URTO: aiuta a combattere la crema anticellulite e a rendere la pelle più compatta.

Come e quando utilizzarli?
(All’interno dell’articolo vi racconto la mia esperienza)

Qualche consiglio per aiutare le donne formose nella scelta dei look in tutte le occasioni: scuola, università, serata romantica, giornata di lavoro, ecc.

Questo articolo nasce perché sempre più ragazze mi chiedono aiuto nello shopping.
“Non mi sta bene niente”, “vorrei vestirmi alla moda, ma con il mio corpo è difficile”, ecc.

Secondo me bisogna partire dal presupposto che non tutto quello che si vede in passerella debba per forza entrare a far parte del nostro armadio, i capi da sfilata non stanno bene a molte (quasi a nessuno) e bisogna prendere semplicemente coscienza del proprio corpo.

Ogni fisico va esaltato con i capi giusti e le donne curvy hanno i loro cavalli di battaglia per essere  mozzafiato in ogni occasione!
La moda NON E’ SOLO PER LA TAGLIA 40, come vogliono farci credere.

Una mini-guida per diventare una fashion blogger, dall’aprire un blog all’editing delle foto. tutti i consigli che mi sento di dare a chi ogni giorno mi pone questa domanda.

Non sto scrivendo la nuova Costituzione e questi sono dei consigli dati a chi ha bisogno di una guida semplice senza paroloni complicati che fanno venire l’ansia e il mal di testa, non sono nessuno, non sono una fotografa, non sono una star del web, però una mano cerco di darvela come posso.

Partiamo dal presupposto che se volete fare la fashion blogger solo per guadagnare soldi, avere vestiti gratis, diventare famose e fare la vita da Paris Hilton vi dico subito che prima di vedere i big money AVOOOOOJA a fare le foto belle mie! E’ un sogno che abbiamo (quasi) tutte, ma non è facile come può sembrare.

Cominciamo dal principio.

Prima di tutto bisogna avere qualcosa da raccontare se si vuole fare la blogger (che è diverso da fare semplicemente l’influencer, la quale con la propria “notorietà”, il proprio stile, ecc. è capace appunto di influenzare un gruppo di persone). 

Bisogna parlare italiano (se poi sapete anche l’inglese meglio, non è il mio caso purtroppo) e non aver saltato la metà delle lezioni di grammatica delle elementari, delle volte mi ritrovo a leggere dei post su Instagram che sembra di leggere mia nonna (poverina, aveva fatto la seconda elementare, quindi la giustifichiamo, voi non siete giustificate) quando sulla lista della spesa scriveva: “iogurto, zuchero”, Non dico la Divina Commedia, però cerchiamo di non far venire l’orticaria agli occhi a chi legge.
“SE SAREI” fa più male di un una bastonata sui denti. Unfollow subito. 

1- FARSI CONOSCERE
(continua a leggere per saperne di più!)