Category

Skin Care

Category

I prodotti The Ordinary stanno spopolando sul web, economici e complicati a primo impatto, ma quali scegliere? Promossi o bocciati? Oggi vi parlo della mia esperienza personale con The Ordinary, un brand canadese del gruppo Deciem, divenuto famoso non solo per il packaging minimal ed essenziale, ma soprattutto per l’altissima concentrazione di principi attivi che danno vita ai prodotti e il prezzo basso rispetto ai concorrenti. QUALITA’ E COMPONENTI Trovo sia fondamentale specificare che tutti i prodotti The Ordinary non contengono parabeni, solfati, olio minerale, mercurio, coloranti al catrame di carbone, metilcloroisotiazolinone, metilisotiazolinone, oli animali, cloruro di benzalconio e altri…

Pelle mista o grassa? Consigli e step per evitare l’effetto lucido!

Come prendersi cura della pelle mista/grassa che tende a diventare ancora più lucida del solito con l’arrivo del caldo? Con i prodotti giusti!

Io sono una di quelle che: “che bello finalmente l’estate!” e poi pressione bassa DATEMI POLASE, zanzare attaccate come sanguisughe, fronte grondante, baffetto costantemente sudato e mi fermo qui perché la mia femminilità sta soffrendo terribilmente (la mia femminilità che già di suo, normalmente, oscilla tra Fantozzi e Maurizio Costanzo, ecco).

Beeeella l’estate soprattutto se sei bonaH e stai bene senza trucco, ma io mi sono attrezzata e come una stratega che organizza la guerra del secolo ho allestito il mio bagno a dovere.

Prima di tutto facciamo una distinzione: la pelle grassa comporta una lucidità su TUTTO il viso, mentre la pelle mista risulta essere effetto palla da discoteca solo nella zona T (fronte, naso, mento).

Che prodotti scegliere per una pelle che non vuole stare buona in estate?

Ciaaaao care!

Quante di voi hanno problemi con la ritenzione idrica? Quest’anno ho avuto i miei problemini anche io!

Non ero molto convinta su questo articolo, all’inizio ho riflettuto bene se pubblicarlo o no e sinceramente non mi andava troppo di mostrarmi così.

Tutte abbiamo dei difetti, questo è vero. Ma un conto è averli, un conto è mostrarli come se nulla fosse. Si cerca sempre di camuffarli, di far vedere le “cose belle” e nascondere le cose che meno ci piacciono. È normale, è giusto così. Eppure questa volta ho provato ad andare controcorrente.

Non ho mai sofferto di acne fortunatamente, ma da sempre i giorni che precedono l’arrivo del ciclo spuntano fuori dei bei brufoli enormi sottopelle che diventano di un bel colorito rosso/bordeaux e oltre a far male non passano proprio inosservati.Ho provato a mettere una punta di alcool con il cotton fioc e devo dire che effettivamente i brufoli si seccano e vanno via prima, ma penso non sia un rimedio particolarmente indicato per la pelle del viso.Ho tentato anche il famosissimo metodo del dentifricio, peccato che forse ho esagerato e la mattina mi sono svegliata con la pelle “bruciata”. Mai…