Invitate alla Laurea, non temete!
Quale look indossare alla laurea dell’amica? Outfit per una Laurea in Medicina? Come essere perfette alla laurea di vostra sorella? Gonna o pantalone? Tacchi o scarpe basse?

Queste sono alcune delle domande che spesso ronzano in testa a chi viene invitata a una laurea e non vuole peccare di banalità, ma al contempo ha paura di osare troppo e vivere una giornata di disagio.

Dopo 5 anni di università ho visto in facoltà davvero di tutto nelle giornate di discussione.
Il tacco 15 con plateaux argentato che manco la cubista in discoteca, la minigonna che si rischia di far svenire i nonni del festeggiato, look da funerale e mi fermo qui perché non ce la faccio, troppi ricordi.

Mi sono laureata due volte e ho avuto più “problemi” a scegliere i look da indossare per le lauree delle mie amiche piuttosto che alle mie, perché quelli erano “i loro giorni speciali” e non il mio giorno.

Prima di tutto bisogna tenere in considerazione alcune cose:

  1. in cosa si laurea la vostra amica? Facoltà come Medicina, Economia, Giurisprudenza richiedono look più formali rispetto a una laurea in Scienze della Comunicazione, Fotografia, Moda e Design o comunque facoltà in cui essere esuberanti e originali è all’ordine del giorno.
    Nel primo caso potete optare per un tailleur pantalone (se è primavera potete osare con i colori) e un sottogiacca o una camicia particolare, mentre se potete dare sfogo alla vostra creatività scegliete una gonna a ruota, un pantalone palazzo colorato e camicia bianca.
    In entrambi i casi sconsiglio il look total black o il tailleur con gonna e semplice camicia bianca.
    Non credete a chi dice: “è obbligatorio il completo”, non è vero, ci sono dei bellissimi abiti particolari che arrivano al ginocchio che saranno perfetti per andare a una laurea, anche se è alla Bocconi. Non serve per forza un tubino nero per essere eleganti (anche se con quello non si sbaglia mai), basta avere buon gusto, non esagerare con i colori, mettere a riposo le minigonne e le super scollature e optare per qualcosa di moderno e chic;
  2. fate qualche domanda al laureando e ai suoi amici (se li conoscete), cercate di capire se dopo c’è una festa o un rinfresco in un locale casual o se sarà più formale. Non potete presentarvi vestite come la Regina Elisabetta in tiro se andate a bere una birra al bar di “Tonino il Zozzone” (ok ci siamo capite, sicuramente non sarà così, però rendeva l’idea e avevo troppo voglia di scriverlo);
  3. Mai andate troppo sciatte, come a dire: “non ci volevo venire, poi mi ci sono ritrovata per sbaglio”, la t-shirt e il jeans strappato vanno bene per “un giorno qualunque”, ma se vi presentate vestite così a una laurea sarà come dire alla festeggiata: “non me ne frega nulla di te e della tua festa io volevo stare a casa a guardare Netflix”, alla sagra della porchetta ok, alla laurea dell’amica magari no;
  4. non portate i tacchi? Ok non fatevi prendere dall’ansia, scegliete uno stivaletto, un sandalo basso, le stringate, un mocassino, fate come vi pare insomma però non vi mettete le converse bianche scolorite della cresima per favore;
  5. abito da sera super chic rosso fuoco con lo strascico e i brillantini su tutto il bustino che manco le testimonial di Swarovski oserebbero tanto? Direi che è perfetto, perfetto se siete asociali e non volete farvi invitare più a nessuna festa di laurea nella vostra vita (consiglio preziosissimo). Scherzi a parte, attenzione, gli abiti lunghi magari lasciamoli ai matrimoni o a Sanremo e per le lauree optiamo per qualcosa di meno elegante per non essere fuori luogo.

Ok, ora veniamo all’outfit! Ecco alcuni consigli:

  • Pantalone a palazzo (o coulotte), camicia, blazer, tacchi non esagerati. Sicuramente uno dei look che preferisco per le invitate che in questo modo sono eleganti, chic e perfette sia di giorno che di sera.
    Per i gioielli optate per qualcosa di non troppo appariscente. Se scegliete di indossare un accessorio importante (es. orecchini grandi) fate attenzione che gli altri (es. collana e bracciali) siano più discreti;
  • Gonna fino al ginocchio a vita alta e camicia colorata con maniche o collo particolari. Se avete un bel fisico a clessidra sarà perfetto questo look che metterà in risalto le vostre forme senza volgarità;
  • Tute, da qualche anno ci sono in giro delle tute intere davvero bellissime a tinta unita o a fantasia che sono perfette per un giorno come quello della laurea (non quelle Adidas per andare in palestra, capiamoci eh).
    La tuta è nera e non volete essere noiose? Optate per delle scarpe colorate o se siete più spavalde un blazer colorato e originale;
  • Pantalone aderente e camicia particolare . Se avete le gambe magroline, ma qualche chilo in più nella parte superiore non temente, un pantalone stretto e una camicia con il tessuto sovrapposto o che comunque non sia aderente sul ventre andrà più che bene. Potrete perdere la dignità davanti al buffet senza sensi di colpa perché tanto LA PANZA NON SI VEDEEE;
  • Abitini e tacchi. Evitate che si veda “troppo” (troppa schiena, troppo seno, troppe gambe).
    Se siete alte potete scegliere una gonna che arrivi sotto al ginocchio senza problemi, se siete bassine optate per un vestito proprio sopra al ginocchio.
    Stile impero se volete nascondere i fianchi, abiti aderenti se siete meno formose.
  • Vi piace il pizzo? Ok, qualche dettaglio è concesso, non troppo che a trasformarsi nel centrino della nonna è un attimo!

Che brand prendere in considerazione?

Sicuramente Elisabetta Franchi e Luisa Spagnoli hanno una selezioni di abiti eleganti e adatti vastissima.
A prezzi più accessibili ci sono Sandro Ferrone, Max & Co., Guess, Rinascimento, Pennyblack, Motivi, ecc.

Anche Zara ha dei completi davvero carini e degli abiti perfetti per queste occasioni, l’unico problema è che spesso si rischia di ritrovarsi vestite uguali ad altre invitate e questa è UNA TRAGEDIA.

Aggiungo alcuni link che ho trovato online e che penso siano perfetti per una laurea:

Come sempre vi lascio alcune foto trovate su Pinterest che spero possano esservi d’ispirazione!

 

Infine… Ecco la mia idea di outfit “non esagerato”, non noioso, non appariscente come Moira Orfei per una Laurea in Giurisprudenza a marzo:

Camicia Find –> http://amzn.to/2IqGDM1
Scarpe Steve Madden –> http://amzn.to/2ItGh7u
Pantaloni Find –> http://amzn.to/2GtPsnL
Borsa Obag –> Sito

Vi saluto!
Con Affetto,
Giorgia.

Felice io!

Write A Comment