Oggi parliamo di una tendenza che mi ha incuriosito troppo fin dal primo momento: gli infraboot.

Cosa sono? Sono degli stivali ma…infradito! C’è un velo di mistero intorno a questo capo, indossato da molte fashion victim. Non sono in commercio, ma da dove arrivano? 
Oggi volevo scrivere un semplice articolo sulle scarpe che potrebbero essere di moda durante la stagione fredda che sta arrivando, curiosona come sempre mi sono messa a cercare sul web e mi sono imbattuta in questi stivali veramente, ma veramente strani, non sono in produzione e vengono presentati come progetto artistico ma sono convinta che questi infraboot sono destinati a fare tendenza e io dovevo dirvelo. Mi chiedo dove queste fashion girl le abbiano prese e come abbiano fatto a trovarli, ci sono in giro pochi prototipi e online c’è solo un sito che parla, appunto, di progetto artistico.

Sono state concepite in Giappone, mai sentito parlare di Nakamoto? Beh, sul sito (—> QUI) su cui sono stati presentati questi stivali di ultimi generazione si esordisce così: “Le stagioni sono solo uno stato mentale”, si vuole andare oltre lo “scorrere del tempo”, il rifiuto di essere soggetti al ciclo naturale delle stagioni. E’ un vero e proprio progetto artistico, che molti non capiranno. Follia? Forse, chi ha detto che l’arte debba omologarsi al pensiero comune?
Questi giapponesi ne sanno una più del diavolo, io prego ancora che presto inventino un’insalata super dietetica al sapore di pizza o una cioccolata magica che faccia dimagrire. Io credo in voi, non deludetemi!
Il contrasto caldo/freddo forse lascerà questo accessorio fuori dal mondo di molte donne, sempre se prima o poi sarà possibile comprarli, eppure c’è chi ama osare e so già che non se lo lascerebbe scappare!
Vi lascio qualche foto trovata online che forse vi farà restare senza parole (tranquille anche io alla prima occhiata sono stata parecchio incredula, eppure… c’è qualcosa che mi ha colpita!), tipo quando ho assaggiato il gelato fritto: “no dai ragà, ora lo voglio assaggiare, ma che roba eh per piac…ah, cavolo è buono!”.
Un tocco di stravaganza per chi non sa resistere alle tendenze del momento. 
Caldo o freddo? Non si è capito.
E voi che ne pensate di questi infraboots? Oserete o lascerete osare alle altre e continuerete a tenere i piedi al calduccio?

Con Affetto,
Giorgia.

 

#advertising

Buzzoole

Comments are closed.